Outro Lyrics - Fabri Fibra | AxomLyrics

Outro Lyrics – Fabri Fibra

Outro Lyrics (testo) by Fabri Fibra from “Caos” album is the latest Italian song. Outro lyrics are written by Fabri Fibra while the song is produced by 2nd Roof.

Outro Lyrics

Outro Song Details:

Song: Outro
Singer: Fabri Fibra
Produced by: 2nd Roof
Written by: Fabri Fibra

Outro Lyrics (testo)

Senti?
Un mio amico è sotto con la coca
E spende tutto per comprarsi quella roba
Ha provato pure a smettere ma sai come funziona
Questa vita, fra’, ci mette alla prova
I forti e i deboli, angeli e demoni
A volte sembra che qualcuno abbia già scelto per noi
Tipo testa o croce con la monetina
Chi finisce a fare l’avvocato e chi finisce a fare una rapina
Guarda ‘sti giovani usciti da scuola
Affascinati da Gomorra e dal rumore che fa una pistola
Questa strofa sta venendo troppo gangsta
Ho ascoltato troppo rap, forse mi ha dato alla testa
Finché è musica okay, contenuti violenti
Difficile stare lucidi di questi tempi
Quando accendi la TV
E un pazzo fatto alla guida si prende la tua vita
Era il TG delle 20:00

È vero, eh
Purtroppo
Seconda strofa

Ricordo avevo perso la lucidità
Frate quante tentazioni in questa città
E se mi guardo in giro non ci sono buoni esempi
Conta solo come ti vesti e quanti soldi spendi
Postare foto con le facce sorridenti
Senza dire davvero come ti senti
Spesso la fama ti fa vivere brutti momenti
Il mio rapper preferito è morto per il fentanyl
Mi chiedo chissà che ha pensato prima di morire
E se magari anch’io dovessi far la stessa fine
Scusatemi per l’argomento, lo so, è pesante
Stavo seguendo i pensieri sopra questo rullante
Non sai che effetto fa
Sapere che ancora ti ascolti i pezzi di dieci anni fa, devo tutto ai fan
E ogni rima che chiudo è il modo in cui li ringrazio
Sto pezzo è senza ritornello, frega un cazzo

Terza strofa

Pensieri che vanno a ruota
Sopra un’autostrada vuota
Sembra ieri che ero a scuola
Mamma a casa sempre sola
In testa mille domande
Chissà che farò da grande
Prego Dio ma non risponde
Cerco un faro tra le onde
Con gli amici intorno mi sentivo forte
Brillavamo come stelle nella notte
Ascoltavamo i dischi al mare sotto il sole
Adesso quei momenti sono solo ombre
Adesso che mi sbatto frate come un folle
E il tempo passa come il vento tra le foglie
Potessi rimandarlo indietro come questo pezzo
Forse a quest’ora sarebbe tutto diverso

Questa è l’outro
E lo so che non va più di moda fare
l’outro perché nessuno ascolta più
i dischi dall’inizio alla fine,
ma vaffanculo questa è l’outro
E qui voglio fare i ringraziamenti
A tutti gli artisti che mi hanno aiutato
a creare questo progetto, questo disco
A tutto il mio team
A tutti voi che state ascoltando
E soprattutto a me stesso
Grazie a me stesso
Se sono ancora qui, vaffanculo
Non è facile, eh
E lascio scorrere la base perché spacca
Bella raga
Ehi, scusami, bluetooth de merda, si era sganciato,
ti salutavo, ti auguravo la buona notte
Tra l’altro so che stai scrivendo il disco nuovo
E siccome il periodo è strano, surreale, complesso
E so benissimo che te nelle cose surreali, complesse,
strane ci sguazzi che è una bellezza sono
certo che stai scrivendo roba seria,
e quindi ti auguro buon lavoro. Forza Fibra

Outro” Song Video