28 Palline Lyrics – Medy

28 Palline Lyrics (Testo) by Medy is a Newly released Italian song from the “Nove Chiamate’ album. 28 Palline Lyrics are penned by Medy & Timongothekeys while the song is produced by Timongothekeys & 4thenight. The song was published on January 13, 2022.

28 Palline Lyrics

28 Palline Song Details:

Song: 28 Palline
Album: Nove Chiamate
Singer(s): Medy
Produced by: Timongothekeys & 4thenight
Written by: Medy & Timongothekeys
Label: Medy

28 Palline Lyrics (Testo)

Cartier, ueh
Riproviamoci Timon

Ho affrontato tutte le paure dopo
che la miseria ha preso la mano
Amo i vicoli stretti, la mia vita in
bilico e da sempre non ce ne andiamo
Com’è strana spesso la vita, poco
fa non avevamo opzioni
La tua bocca con ventotto palline
potrà decidere ancora i tuoi sogni
Ho tre condanne addosso che mi
stanno tutte attaccate dietro il collo
Preferisco aumentarle di dieci pur
di far vedere che ne esco da uomo
Il mio tempo si muove, adesso non
so benе chi mi vuole amare
Una troia non porterà soldi, ma
una schеda potrà regolare
Non puoi essere un mio computato
se non hai le palle di affrontare tutto
Quando ero latitante ho provato
la fame di chi mi sta dietro
Il dolore fa male e me la vivo,
giuro, ogni giorno anche
se so bene che le sbarre ce le ho ancora dentro
Che i miei segni ce li ho ancora dentro

Ho affrontato tutte le paure dopo
che la miseria ha preso la mano
Amo i vicoli stretti, la mia vita in bilico e
da sempre non ce ne andiamo
Com’è strana spesso la vita,
poco fa non avevamo opzioni
La tua bocca con ventotto palline potrà
decidere ancora i tuoi sogni (Cartier, ah)

L’orgoglio sale ad ogni abbattitura
Lascio passare ad ogni mia caduta
Nove chiamate senza una risposta
Prova a amarmi per finta, tu prova
a farlo apposta, eh, oh-oh-oh
L’orgoglio sale ad ogni abbattitura
Lascio passare ad ogni mia caduta
Nove chiamate senza una risposta
Prova a amarmi per finta, tu prova a farlo apposta

Mi ha chiamato un cliente la notte,
mi ha detto: “Portami la roba”
Gli ho detto: “Tranquillo, adesso faccio musica,
non voglio più rimanere per strada”
Ho cambiato testa, non i miei modi,
ho fatto due spicci, non i milioni
Mia madre puliva la merda per terra mentre
io ero in carcere con i peggiori
Ma sai che a volte cado, ma dopo mi rialzo
Bastava uno sparo, bastava un tuo abbraccio
È un déjà vu, ‘ste scene le ho già viste, non le voglio veder più
(Non le voglio veder più, non le voglio veder più)

L’orgoglio sale ad ogni abbattitura
Lascio passare ad ogni mia caduta
Nove chiamate senza una risposta
Prova a amarmi per finta, tu prova
A farlo apposta, eh, oh-oh-oh
L’orgoglio sale ad ogni abbattitura
Lascio passare ad ogni mia caduta
Nove chiamate senza una risposta
Prova a amarmi per finta, tu prova a farlo apposta

28 Palline Song Video

Share it: